08 mag 2009

EEEBox con Linux, si grazie!

Non è così semplice trovare EEEBox con Linux, ma è possibile: vantaggi indubbiamente il non pagare licenza software ed il costo più contenuto: 225 euro a cui aggiungere qualcosa per le spese di spedizione.
Purtroppo in negozio e sui siti italiani più noti la versione disponibile è quasi sempre solo quella con Windows XP.

EEEBox si presenta bene; ecco la scatola contente il piccolo case, un manuale multilingua tra cui l'italiano, 1 DVD recovery con linux, 1 CD con i driver per windows, il piedistallo ed una piastra per l'eventuale installazione su parete del box.



a sinistra EeeBox, a destra il Koala, dietro da destra: AP Dlink, router e Dylan Dog :)
davanti il manuale, DVD e CD.

Le porte presenti sono:
  • uscita video DVI (c'è un adattatore DVI-VGA nella confezione)
  • connettore antenna x wireless 802.11N
  • 2 usb anteriori + 2 sul retro
  • lettore SD card
  • uscite audio
attenzione: sono necessari tastiera e mouse USB, non ci sono porte per tastiera tradizionale.


Le dimensioni sono ridotte, ed è molto sottile. Viene espressamente indicato nel manuale di posizionare il case sempre sul suo "piedistallo" e non appoggiato alla scrivania; questo è dovuto al fatto che sono presenti delle ventole e che quindi c'è necessita di un riciclo d'aria.

La versione di linux installata è forse fin troppo semplificata, e mortifica di sicuro le potenzialità hardware del dispositivo. E' basata su Debian 4.0
L'intefaccia è semplice ed intuitiva, sono presenti le più comuni applicazioni: noto però che è presente un antivirus!!!



Viste le notevoli dimensioni del HD procederò all'installazione di altre distribuzione, la prima è di sicuro Debian Lenny.
Ho preparato la usbkey con l'immagine ISO di debian già utilizzata per installare Debian su EEEPc.

Nessun commento: